socio fondatore bravoteam




Non sono presenti promozioni al momento. Torna a trovarci!

 

Serramenti e porte esterne con maniglioni antipanico

Serramenti e porte esterne

 

Serramenti e porte esterne con maniglioni antipanico

(Fonte STUDIO BOTTA & ASSOCIATI)

 

1. La marcatura CE
2. Le porte lungo le vie di fuga (con maniglioni antipanico)
3. Come si marca ce una porta lungo le vie di fuga?

 

Dal 1° Febbraio 2010 è entrata in vigore la norma UNI EN 14351-1 che obbliga i costruttori di finestre e porte esterne pedonali (senza caratteristiche di resistenze al fuoco o tenuta al fumo) a marcare CE i propri prodotti, ma cosa succede se sulla porta esterna è montato il maniglione antipanico? Quali sono gli obblighi per il serramentista?

 

1. LA MARCATURA CE

La marcatura CE dei prodotti da costruzione è l’applicazione della direttiva europea 89/106. La norma 14351-1 è una delle tante che obbliga i costruttori di porte esterne e finestre ad apporre il marchio CE sui loro prodotti.
Il marchio CE è un prerequisito per l’immissione del prodotto sul mercato europeo, un’ulteriore garanzia per i consumatori e tutela i produttori.
Infatti la norma di prodotto riporta tutti i controlli da effettuare e chi si deve incaricare di farlo. Richiede inoltre la tracciabilità dei prodotti, e dunque rende certo e trasparente tutto il processo produttivo che porta alla realizzazione del prodotto stesso.

 

2. LE PORTE LUNGO LE VIE DI FUGA (con maniglioni antipanico)

Una normale porta alla quale viene montato un Maniglione Antipanico NON è una porta lungo le vie di fuga. Una porta esterna pedonale diventa PORTA LUNGO LE VIE DI FUGA quando viene identificata come tale in un piano di evacuazione nell’ambito di un certificato di prevenzione incendi.
Dunque una semplice porta con maniglione antipanico non è una porta lungo le vie di fuga. È il caso ad esempio delle porte con maniglione poste in locali dove si svolgono attività non soggette al controllo dei vigili del fuoco.

 

Come fare a riconoscere una porta lungo le vie di fuga da una semplice porta con maniglione antipanico?

È molto semplice, basta chiederlo al committente, il quale al limite dovrà a sua volta interrogarsi sull’argomento ed eventualmente interrogare i suoi tecnici in merito.


È fondamentale il concetto di capitolato. Resta comunque il fatto che se il prodotto viene realizzato senza prescrizioni e viene contestato successivamente, il produttore (il serramentista) ne può comunque rispondere in quanto è lui lo specialista del suo prodotto e deve informare correttamente il suo cliente sulle specificità e le criticità (istruzioni di uso e manutenzione).
Produrre una porta lungo le vie di fuga non è altrettanto facile che produrre una normale porta con maniglione, visto che questo prodotto ha delle criticità.

 

Un esempio: la forza per l’azionamento della porta non deve superare gli 80 N, visto che in condizioni di emergenza l’azionamento della porta deve poter avvenire anche ad opera di un bambino.

 

Per non parlare delle dimensioni delle soglie e della dimensione della luce libera. Inoltre tutti questi accorgimenti portano ad una caduta delle prestazioni aria acqua e vento, e dunque il prodotto non è esattamente lo stesso della semplice porta con maniglione antipanico.
In genere si può osservare che molte porte a 2 ante con maniglione presentano la problematica che se aperte dal lato sinistro non si aprono per il fatto che i profili scatolari toccano sul lato interno e dunque vanno aperte “un’anta alla volta”, e questo non è accettabile su una porta lungo le vie di fuga. Se ne deduce che la maggior parte delle porte montate in edifici oggi non sono “a norma”.

 

3. COME SI MARCA CE UNA PORTA LUNGO LE VIE DI FUGA?

Dopo i ragionamenti fatti e in funzione delle garanzie per il serramentista e per il consumatore è chiaro che una porta lungo le vie di fuga NON può essere marcata CE in SAC 3. (tabella 2)


Il motivo è presto detto: in caso di incidente una porta senza le dovute certificazioni NON tutela il proprietario da contestazioni e problemi che possono avvenire nell’ipotesi di evacuazione di emergenza.


Inoltre, visto che la procedura di marcatura in SAC 1 è prevista espressamente e senza possibilità di diversa interpretazione della norma 14351-1, qualsiasi diversa soluzione espone il serramentista al rischio di contestazioni, senza possibilità di appello!

 

La SAC 1 implica:

 

Con questi pochi e semplici passaggi il serramentista si TRASFORMA in un produttore di porte esterne lungo le vie di fuga, e si crea un mercato e delle certezze.

 

La necessità emerge da uno studio effettuato dal normatore sulla pericolosità del prodotto: in pratica maggiore è la criticità del prodotto più stretti sono i paletti e maggiori i controlli e gli oneri a carico del produttore. È ad esempio il caso delle chiusure oscuranti, giudicate meno critiche e per le quali gli obblighi sono esattamente gli stessi ma viene meno la necessità di ricorrere per le ITT ad un organismo notificato.


Questa criticità è espressa sinteticamente dal cosiddetto SAC, Sistema di Attestazione della Conformità, espresso con un numero che va da 1 a 4. I prodotti più critici hanno SAC basso, il prodotto meno critico ricade invece in SAC 4.


Nella tabella 1 vengono riportati tutti i SAC e alcuni esempi di prodotti.

 

 


PRODOTTI SEGNALATI: Maniglioni antipanico Bravotek - clicca per maggiori informazioni »

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player



CONTROTELAIO FLASH TRE THERMIC IN ACCIAIO ZINCATO CHE TRATTIENE IL CALORE

Consente di migliorare le prestazioni termiche dei vostri infissi riducendo la possibilità di formazione di condensa e muffe... segue »

LINEA TENDE DA SOLE

Sfoglia on line la nuova brochure "Linea tende da sole ALXO" segue »

 

 

LINEA PERGOLE E VELE

Sfoglia on line la nuova brochure "Linea pergole e vele ALXO" segue »

 

Solo 7 cm per tutta la tecnologia e la sicurezza di una porta scorrevole

GEZE e la sua gamma di porte automatiche “SLIMDRIVE”. Leggere, modulari, a montaggio rapido... segue »




Guarda tutti i fornitori »









ALXO S.r.l. - Viale del Lavoro, 3 | 37040 Arcole (VR) | Italy | Tel.: +39 045 6144411 | Fax: +39 045 6144405
P.IVA, C.F. e Nr Iscrizione al registro delle imprese di Verona 00756070231 | N° REA 155725 - Cap. Soc. € 405.839,16 i.v.

Mediaticaweb